plus minus gleich
toggle
toggle

Numero Verde Cosmari

Media Mensile
Raccolta Differenziata
01
Giugno
2016

L’Istituto d’Istruzione Superiore “Matteo Ricci” di Macerata si segnala come “Scuola Riciclona” “Differenziamoci Differenziando” il titolo del progetto che ha visto protagonista una comunità di 1.300 persone

E-mail Stampa PDF

Da sempre Cosmari è impegnato a promuovere specifici e innovativi progetti di sensibilizzazione ed educazione ambientale rivolti agli studenti di tutte le scuole dei Comuni maceratesi.

L’intento è quello di formare le giovani generazioni al rispetto e tutela dell’ambiente attraverso tutte quelle buone pratiche che permettono di effettuare una raccolta differenziata di qualità, di ridurre la produzione dei rifiuti e di incentivare il riuso di tutti quegli oggetti in buono stato che non si usano più ma che possono essere utili ad altre persone.

Leggi tutto...
 
10
Maggio
2016

Inaugurata la nuova Area Ecologica Fontescodella. IL Centro del riuso diventa realtà

E-mail Stampa PDF

Foto Inaugurazione MacerataDa oggi la nuova Area Ecologica Fontescodella del Comune di Macerata è una realtà.   Fortemente voluta dall’Amministrazione comunale di Macerata e finanziata in quota parte dalla Regione Marche, l’area vede al suo interno, oltre al Centro di Raccolta, anche il Centro del Riuso, il terzo della provincia di Macerata e tra i primissimi delle Marche.

Al taglio del nastro, avvenuto questa mattina, presenti il sindaco Romano Carancini, l’assessore regionale all’Ambiente Angelo Sciapichetti, quello comunale Mario Iesari e il presidente del Cosmari, Marco Ciurlanti.

Leggi tutto...
 
20
Aprile
2016

Marche, dal riciclo un tesoro nascosto

E-mail Stampa PDF

I dati di Cobat e Cosmari: 144 mila tonnellate di rifiuti urbani raccolti a Macerata, 7 mila tonnellate di prodotti tecnologici avviati al riciclo in regione

 Macerata, 20 aprile 2016 – Oltre 144 mila tonnellate di rifiuti urbani raccolti l’anno scorso solo in provincia di Macerata. È il peso di 10 torri di Pisa impilate una sopra l’altra. Ma c’è di più: i prodotti più preziosi da riciclare – quelli tecnologici – in tutte le Marche sono stati pari, nel 2015, a più di 7 mila tonnellate, l’equivalente sulla bilancia di 225 yacht da 30 metri. Beni che, opportunamente raccolti e trattati, hanno generato nuove materie prime da reimmettere nel ciclo produttivo, con un beneficio importante non solo per l’ambiente ma anche per l’economia locale. Sono questi i dati forniti da Cobat – Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo e Cosmari nel corso della tappa maceratese di Panorama d’Italia, una quattro giorni di eventi dedicati alle eccellenze del territorio organizzata dal settimanale Panorama.

Leggi tutto...
 
01
Aprile
2016

Cosmari e Fondazione Giustianiani Bandini firmano un accordo per la mitigazione dell’impatto ambientale

E-mail Stampa PDF

Nei giorni scorsi, il Presidente dell’Azienda Cosmari srl, Marco Graziano Ciurlanti, ed il Presidente della Fondazione Giustiniani Bandini, Giuseppe Sposetti, Ente gestore della Riserva Naturale Abbadia di Fiastra, hanno sottoscritto un contratto d’affitto per il terreno, di proprietà della Fondazione, posto sul lato ovest dell’insediamento industriale Cosmari dove verrà realizzata la piantumazione di specie arboree autoctone per la mitigazione dell’impatto ambientale. Il raggiungimento dell’accordo rappresenta un primo punto di arrivo della condivisione di vari argomenti trattati nel corso di numerosi incontri tra i vertici del consiglio di amministrazione del Cosmari e quelli della Fondazione Giustiniani Bandini.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 45
utenti online